VIA IL PROGETTO ERASMUS “LOCAL HISTORY”